Purtroppo può capitare, d’estate, quando si desidera solamente il fresco in casa propria, e dove magari esiste anche un impianto di condizionamento efficiente, di avere a che fare con questo problema improvviso: uno o più termosifoni si accendono da soli e producono calore nonostante l’impianto di riscaldamento sia spento.

È sicuramente un problema molto fastidioso, in primis per il disagio che porta alle persone che vivono in casa, dato il maggiore calore che sono costrette a percepire.

In secondo luogo, è un danno anche economico.

In caso di presenza di condizionatore d’aria, questo, rilevando un calore maggiore, lavorerà molto più del dovuto con un notevole dispendio supplementare di costi energetici, oltre al combustibile che la caldaia brucerà in più per fornire calore, erroneamente, ai termosifoni.

Ma quando i caloriferi si accendono da soli?

Solitamente questo avviene dopo che si è tenuta aperta l’acqua calda per un po’ di tempo, vuoi per fare una doccia o semplicemente per lavare i piatti.

Ci sono ovviamente dei malfunzionamenti tecnici dietro a questo comportamento.

Di seguito andremo ad analizzare le cause e i possibili rimedi a questo spiacevole inconveniente.

 

Le cause

 

Le cause

 

Innanzitutto, occorre verificare se la caldaia è stata correttamente impostata sulla funzione estate, che già da sola impedirebbe ai caloriferi di funzionare durante l’estate.

Specialmente negli impianti più moderni e con utenti non particolarmente abituati alla tecnologia digitale, può verificarsi questo inconveniente.

Dato per assunto che la modalità estiva sia stata correttamente inserita, ci sono alcune possibili cause tecniche per la presenza di termosifoni tiepidi o caldi con la caldaia spenta.

La prima potrebbe essere che la valvola a tre vie è rotta o usurata.

Ciò non permette all’acqua di passare dal bruciatore in maniera corretta, venendo invece dirottata alla parte dedicata all’accensione dei caloriferi oltre a quella dell’acqua calda in sé.

L’acqua quindi di fatto non viene incanalata nella direzione giusta.

La valvola a tre vie, installata praticamente su tutte le caldaie di vecchia generazione, è meccanica e non elettrica.

Serve per attivare la caldaia, tramite passaggio dell’acqua, quando si apre il rubinetto dell’acqua calda.

Questo è un inconveniente che invece non si verifica nelle caldaie più moderne, dotate di un motorino elettrico esterno, senza membrane da muovere meccanicamente tramite il flusso dell’acqua.  

In secondo luogo, lo scambiatore della caldaia potrebbe essere danneggiato.

Questo comporta che la pressione di tutto impianto di riscaldamento tenda a salire, provocando l’accensione dei radiatori.

Infine, ma molto più raro visto che si parla in questo caso di impianti moderni, il termostato digitale può avere dei malfunzionamenti e di conseguenza non impartire le giuste informazioni alla caldaia, che quindi lavorerà a vuoto.

 

Le possibili soluzioni

Le possibili soluzioni

 

In caso di problemi tecnici di questo tipo, come la rottura di una valvola o un problema allo scambiatore, il fai da tè è fortemente sconsigliato.

Sono necessarie una certa competenza della materia e gli strumenti adatti per effettuare interventi tecnici di questo tipo.

Un tecnico specializzato può sicuramente analizzare bene la situazione per proporre la soluzione più adeguata.

Tuttavia, un singolo utente, da parte sua, può sicuramente controllare le impostazioni della propria caldaia e verificare che siano quelle desiderate, oltre, ovviamente, prenotare puntualmente la revisione e la pulizia del proprio impianto.

In questo ambito, la prevenzione risulta essere senza dubbio la miglior cura.

Molti all’inizio della stagione più calda provvedono a chiudere i termosifoni per evitare questi problemi.

Di contro, però, così facendo ne creano altri alla riaccensione in autunno, come capita per esempio quando il perno interno che regola l’afflusso d’acqua al termosifone rimane bloccato.

Invece, con la funzione estiva, questo perno effettuerà comunque dei piccoli movimenti ma eviterà il blocco del sistema.

Ad ogni modo, in generale, è buona norma permettere ai radiatori di sfiatare tutta l’aria così da eliminare la pressione interna, evitando che questa possa causare danni all’intero apparato.

 

Perché un sistema di riscaldamento smart aiuta a tenere sotto controllo l’impianto di riscaldamento

 

Perché un sistema di riscaldamento smart aiuta a tenere sotto controllo l’impianto di riscaldamento

 

Il problema dei termosifoni che si accendono da soli in estate non sussiste se si passa a un sistema di riscaldamento intelligente come quello di IRSAP NOW!

È un sistema innovativo, wireless e multizona, personalizzabile per qualsiasi tipo di abitazione, che permette di trasformare un impianto tradizionale in un sistema di riscaldamento intelligente.

È compatibile con tutti i marchi di radiatori e i principali produttori di valvole idrauliche.

Migliora il comfort, riduce l'impatto sull'ambiente e permette di risparmiare ottimizzando i consumi.

È un sistema che impara anche dalle tue abitudini.

Si rivela utilissimo anche d’estate o nei momenti in cui l’impianto non deve funzionare a pieno regime.

Il segreto è proprio il pieno controllo di tutto l’impianto che il sistema IRSAP NOW permette.

Infatti, grazie all’App di IRSAP NOW, disponibile su Android e iOS e compatibile con Alexa e Google Home, si possono controllare tutti i parametri del proprio sistema di riscaldamento in qualsiasi momento.

L’App, qualora rilevi dei malfunzionamenti fornisce anche indicazioni aggiuntive, utili per comprendere meglio il problema e risolverlo.

In più, il fatto poi di poter governare tutto, anche a distanza, facilita notevolmente anche chi possiede una casa vacanze che solitamente non usa durante l’anno.

Oltre a questo, il termostato smart di IRSAP NOW, oltre a misurare in maniera precisa la temperatura, consente di controllare il livello di umidità e la qualità dell’aria, permettendoti così di mettere in campo tutte le azioni necessarie a mantenerle in buone condizioni.

Infine, un ottimo controllo del corretto funzionamento dell’impianto è garantito se sui caloriferi di casa sono installate le valvole termostatiche intelligenti, collegate via wi-fi al resto dell’impianto.

Questi dispositivi consentono una costante buona circolazione di acqua ed evitano la formazione di calcare, contribuendo alla salute del radiatore stesso in quanto gestiscono il passaggio d’acqua al suo interno.

Il tutto sempre controllabile in qualsiasi luogo e qualsiasi momento tramite l’App!

Le termovalvole smart sono compatibili con quasi tutti i termosifoni presenti sul mercato e la loro installazione al posto delle normali valvole è estremamente facile.

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni ed evitare il problema dei caloriferi che si accendono da soli installando un sistema di riscaldamento intelligente.

 

 

Prodotti in questo articolo

termostato intelligente wifi

Smart Thermostat

155,00 €

Sostituisci il termostato tradizionale con il nostro Smart Thermostat dalle funzionalità evolute per controllare con maggiore precisione la qualità dell’aria e la temperatura degli ambienti di casa.

ACQUISTA

Smart Valve

95,00 €

Controlla la temperatura di ogni singola stanza senza l'esecuzione di opere murarie o elettriche. Le nostre Smart Valve sono compatibili con tutti i marchi di radiatori e i principali produttori di valvole idrauliche.

ACQUISTA

Connection Unit & Repeater

125,00 €

La Connection Unit va collegata al router di casa ed è indispensabile per controllare tutti gli altri dispositivi del sistema dove e quando vuoi direttamente dal tuo smartphone tramite App.

ACQUISTA